Acari del tarlo del legno

Può succedere di svegliarsi, dopo una notte passata in una bella camera con travi in legno o con mobili in legno massiccio, ricoperti di ponfi e macchie rosse, dal fastidioso prurito. Anche maneggiare legna vecchia può portare alle stesse conseguenze.
Le punture degli acari dei tarli del legno sono la causa di queste reazioni cutanee fastidiose.
Si tratta di parassiti dei tarli del legno che possono pungere anche l’uomo, provocando dermatiti estese.
In alcuni casi, quando il numero dei ponfi è molto alto, si rischia addirittura lo shock anafilattico.
E’ necessario assumere un antistaminico e applicare una crema cortisonica e antibiotica direttamente sulla pelle. In alcuni casi è consigliato anche l’uso di cortisone per via orale.
E’ poi fondamentale trattare il legno che presenta tarli, per eliminarli ed eliminare così i loro acari.